ComunicazioneHotel

Prenotazioni nel tuo Hotel senza OTA

Prenotazioni nel tuo Hotel senza OTA

Strategie per ridurre le prenotazioni attraverso le OTA, aumentando quelle dirette

Strategie per migliorare le prenotazioni in Hotel

Come si possono migliorare le prenotazioni in Hotel, tenendo conto del potere delle OTA?

Le OTA sono un buon punto di partenza per migliorare le prenotazioni in hotel, ma non l’unico.

Gli ospiti che hanno trascorso le vacanze nella tua struttura sono il pubblico più importante a cui rivolgersi, e gli strumenti per farlo non mancano. Recensioni, social media, email marketing, sono tutti strumenti validi per restare in contatto con i tuoi clienti e migliorare le prenotazioni in Hotel.

Migliorare la propria comunicazione online e curare la propria immagine sui social sono i passi fondamentali per aumentare le prenotazioni.

Se hai una struttura ricettiva e vuoi renderti autonomo dalle OTA per promuovere la tua struttura, che sia essa un B&B o un Hotel, ecco alcuni consigli per aumentare erafforzare la tua visibilità online.

CREA UN SITO WEB OTTIMIZZATO PER I MOTORI DI RICERCA

Una volta individuati i valori che caratterizzano la tua struttura ed i suoi punti forti, occorre pensare al tuo sito web.

I navigatori quando visitano il sito web di una struttura ricettiva, si aspettano di:

  • Trovare le recensioni degli ospiti che vi hanno soggiornato
  • Trovare le immagini e i video delle camere e dell’intera struttura
  • Visualizzare i costi delle camere e dei servizi aggiuntivi
  • Avere la possibilità di creare il proprio soggiorno ad-hoc andando a selezionare tutti i servizi
  • Prenotare camera e servizi direttamente online
  • Richiedere informazioni aggiuntive (es. distanza dalla stazione ferroviaria) direttamente in chat o attraverso WhastApp

Naturalmente bisogna pensare ad una interfaccia grafica che rispecchi lo stile del brand della struttura.

Altra cosa importante è rendere tutti i testi SEO-Friendly e l’intero sito individuabile immediatamente sui motori ricerca, oltre che per nome, anche per zona, comune, posizione, ecc.

La moda del momento è quello di mostrare video degli spazi esterni “girati” da Droni.

SVILUPPA I TUOI CONTENUTI

Non è più possibile limitarsi a raccontare attraverso i testi il “chi siamo” e “cosa offriamo”. Gli ospiti sono diventati particolarmente esigenti e non si accontentano di storie ma hanno bisogno di emozioni, suggestioni, rassicurazioni e conferme.

Utilizzando la tecnica dello storytelling, è possibile raccontare visualmente e verbalmente negli articoli del tuo blog, i temi maggiormente rilevanti per la tua clientela, spingendo i visitatori a prenotare presso la tua struttura.

CREA E CURA LA TUA PRESENZA SOCIAL

Le piattaforma social strategiche per rivolgerti alla potenziale clientela sono Facebook e Instagram.

Facebook è la piattaforma ideale per pubblicare, condividere e promuovere prodotti e servizi offerti dalla tua struttura. Avere una fan page curata ti consente di raggiungere e interagire con potenziali clienti raggiunti secondo specifiche strategie organiche e/o sponsorizzate.

Instagram, invece, ti consente di pubblicare immagini e video della tua struttura e di creare possibili interazioni con influencer, travel blogger, lifestyle blogger, offrendo magari loro un soggiorno gratuito presso la tua struttura, ottenendo maggiore visibilità grazie alla condivisione di foto, video e storie in cui viene citata la tua location.

CONCLUSIONI

Il nostro consiglio è quello di mantenere alto il coinvolgimento e l’interazione con i tuoi utenti e di curare la tua immagine e comunicazione online facendoti seguire da professionisti.